Durante la conferenza Morgan Stanley Technology, Media & Telecom Conference (gentilmente trascritta da VGC), il CEO di Take-Two, Strauss Zelnick, ha parlato della strategia per le remastered di alcune delle sue serie e di quelle delle sue compagnie, come ad esempio Rockstar Games.

Rockstar si sta attualmente preparando a pubblicare una versione rimasterizzata di Grand Theft Auto 5 per PS5 e Xbox Serie X/S, e come sappiamo non sarà un semplice porting. E Take-Two proprio questo non vuole fare, ovvero rilasciare “dei semplici porting“.

“Non sono sicuro che ci sarà una parte più grande della strategia”, ha detto Zelnick. “Le remastered sono sempre state una parte della strategia. Abbiamo fatto diversamente dalla concorrenza – non ci limitiamo a fare il porting dei titoli, ma ci prendiamo il tempo per fare il miglior lavoro possibile per rendere il titolo diverso per la nuova versione, per la nuova tecnologia su cui lo stiamo lanciando.”

“Quindi, miglioriamo la tecnologia, aggiorniamo la grafica e miglioriamo le prestazioni. Ed è per questo che penso che i nostri titoli remastered in genere facciano così bene”.

Parlando della versione per PS5 e Xbox Series di GTA 5, Zelnick ha detto di essere molto fiducioso. “Abbiamo fatto grandi cose con la serie Mafia, per esempio, e Grand Theft Auto [V] sta entrando nella sua terza generazione, che è incredibile”, ha detto. “Era un portabandiera quando è stato lanciato, ha continuato ad essere il portabandiera nella seconda generazione, vedremo come Grand Theft Auto andrà nella prossima generazione. Ovviamente, sono fiducioso che Rockstar stia per offrire una grande esperienza, ma non puoi farlo se stai facendo un semplice porting”.

Cosa ne pensate delle parole di Zelnick?