Scott Bennie, sceneggiatore, produttore e designer di videogiochi, è morto a 61 anni.

L’annuncio è arrivato dalla sua pagina Facebook, come riportato da PC Gamer. Le cause della morte di Bennie sarebbero da attribuire ad alcune complicazioni legate alla polmonite.

Bennie è meglio noto per il suo ruolo all’interno di Interplay negli anni ’90, dove ha lavorato come produttore e designer di diversi RPG come Castles: Northern Campaign e gli adattamenti de Il Signore degli Anelli. Inoltre, Bennie era uno sceneggiatore di alcuni giochi di Star Trek, tra cui Starfleet Command 1 e 2, Starfleet Academy, e del primo Fallout.

“Il mio caro amico, Robert “Scott” Bennie, è morto per un attacco di polmonite. Era un grande game designer e scrittore. Mi mancherà,” ha detto Rebecca Heineman, membro fondatore di Interplay.

Brian Fargo, capo di InXile, studio di Wasteland, ha scritto su Twitter: “Sono rattristato nel sentire che Scott Bennie è morto oggi. Era un brillante scrittore che ha lavorato con noi in Interplay su alcuni veri classici come Star Trek: Judgment Rites e Starfleet Academy. RIP.”

Oltre ai videogiochi, Bennie ha collaborato come designer per alcuni giochi da tavolo di successo, come quello de Il Signore degli Anelli e di World of Warcraft.