Con un nuovo video pubblicato nelle scorse ore, Rare ha annunciato diverse novità e risultati per l’anno ormai alla conclusione riguardanti Sea of Thieves, anticipando i piani per il 2021 per il gioco di pirati che sembra essere davvero un grande successo.

Secondo quanto riportato dagli sviluppatori, infatti, 11 milioni di giocatori unici hanno giocato a Sea of Thieves nel corso del 2020, e la base degli utenti è divisa esattamente a metà tra PC e Xbox. Inoltre, grazie a Steam il gioco ha visto 1 milione di nuovi giocatori in un mese, così come sembra essere aumentata notevolmente la popolarità del titolo in paesi come Corea e Cina.

Parlando degli aggiornamenti, in Sea of Thieves l’Arena continuerà ad essere supportata, ma non riceverà più grandi update. Dal luglio del 2019 sono stati pubblicati ogni mese degli aggiornamenti, mentre a gennaio debutteranno le Stagioni, che dureranno circa 3 mesi ciascuna. Le Stagioni porteranno un nuovo sistema di progressione, definito il più grande cambiamento della funzionalità dal lancio.

Infine, in Sea of Thieves arriverà un Pass Premium chiamato Plunder Pass che, in 100 livelli, fornirà ai giocatori diverse ricompense: sì, è a tutti gli effetti un comune Battle Pass. Ogni mese ci sarà poi un evento live e nel gioco sarà introdotto un nuovo mercante, il Detective.

Sea of Thieves è disponibile su PC, Xbox One e Xbox Series.