GamingTalker è alla ricerca di collaboratori, per saperne di più visita questa pagina!

Tutti noi siamo affezionati a qualche console che, oramai, non è più supportata dal produttore e che non riceverà più nuovi giochi. Questa volta, però, non sembra essere il caso della Wii U e, sorprendentemente, della Wii classica.

Nella giornata di oggi, infatti, Vblank Entertainment ha annunciato che il suo action open-world a 16 bit Shakedown: Hawaii uscirà questa estate su Wii e Wii U. La versione per la console del 2006 sarà disponibile dal 9 luglio, e sarà limitata ad un numero di 3 mila copie a 29,99 dollari ciascuno, mentre quella per Wii U (e Steam su PC) arriverà nel mese di agosto.

Secondo il team di sviluppo, queste versioni includeranno tutti i contenuti rilasciati ad ora, così come gli aggiornamenti gratuiti, oltre che a piccole sistemazioni, miglioramenti e ottimizzazioni applicate dopo il lancio iniziale del gioco su PS4, Nintendo Switch, PS Vita e Nintendo 3DS nel 2019.

Entrambe le versioni permetteranno di giocare al titolo nella maniera più retrò possibile, come sui vecchi televisori a tubo catodico in 4:3. L’edizione per Wii supporta i 50 e 60 hertz, così come l’output NTSC e PAL. Ovviamente sarà possibile con il Wii Remote, e anche con il Classic Controller, Classic Controller Pro e persino il GameCube Controller. Durante il gameplay non ci saranno caricamenti dal CD, questo perchè tutto è stato ottimizzato alla perfezione.

La versione per Wii U supporta l’SD e l’HD, 4:3 e 16:9 come risoluzioni, e sarà giocabile con il GamePad, il Pro Controller, Wii Remote, Wii Classic Controller, o Wii Classic Controller Pro.

Cosa ne pensate? Shakedown: Hawaii è disponibile su PC (Epic Games Store), PS4, Nintendo Switch, PS Vita e Nintendo 3DS.

Fonte: VBlank