In una recente intervista durante la Gamescom 2019 rilasciata a 4Gamer, Yu Suzuki, game director di Shenmue 3, ha parlato di alcuni nuovi dettagli sul gioco, come la durata e la difficoltà.

Secondo Suzuki, la difficoltà di Shenmue 3 è bilanciata per riuscire ad avere un’esperienza abbastanza facile nel caso si riuscisse a salire di un paio di livelli e padroneggiare bene le proprie mosse. Se invece volete una sfida un po’più ardua, è possibile sconfiggere prima del previsto alcuni boss.

In Shenmue 3 ci saranno quattro livelli di difficoltà: Story Mode, Recommended, Challenge e Don’t Play This. Nella Story Mode, il gioco non sarà più facile, ma gli oggetti e materiali necessari saranno leggermente più facili da individuare, ed è per questo che Suzuki pensa che i giocatori si divertiranno di più in Recommended o in una difficoltà più tosta.

Parlando della longevità, Shenmue 3 richiederà circa 50 ore per poter essere completato in Challenge, dalle 35 alle 40 su Recommended e meno di 30 su Story Mode.

Shenmue 3 arriverà su PC e PS4 il 19 novembre 2019.

 

Fonte: Siliconera