Yu Suzuki, il creatore della serie di Shenmue, ha rivelato di non avere dei piani concreti in mente per Shenmue 4, ribadendo tuttavia che, se dovesse mai accadere, lo renderebbe più accessibile di Shenmue 3.

Durante un evento speciale svoltosi a Yokosuka, la città dove è ambientato Shenmue, Suzuki ha discusso di diversi argomenti, tra cui dell’anime Shenmue the Animation, di Shenmue 3 e dei potenziali piani per un seguito. Come riportato dal sito giapponese Famitsu, Suzuki ha detto che Shenmue 3 è un gioco realizzato per i fan e con i fan in mente: per questo motivo Ys ha realizzato una campagna Kickstarter per il finanziamento.

Suzuki ha spiegato che, dato che Shenmue 3 è stato creato per far contenti i fan, era felice del fatto che fosse ben accolto dai giocatori che avevano apprezzato i giochi precedenti. Però, i nuovi arrivati alla serie si sarebbero sentiti come “se fossero stati lasciati indietro”. In questo modo Shenmue 3 è risultato per alcuni un po’ troppo complesso da comprendere.

Per questo motivo, anche se Suzuki ha detto di non avere ancora piani concreti per Shenmue 4, ha dichiarato di voler “rendere possibile ai nuovi giocatori di giocare senza alcun problema il prossimo capitolo”.

In una recente intervista rilasciata a IGN Japan, Suzuki ha detto che Shenmue 4 è completamente fattibile, ma che ci vorrebbero dei cambiamenti per renderlo più adatto anche ai giocatori casual.