Da qualche settimana sono presenti in rete degli interessanti rumor che parlano di un possibile ritorno in grande stile della serie di Silent Hill, ferma ormai da moltissimi anni.

Solo a fine gennaio Konami aveva risposto in una maniera totalmente inaspettata ad una domanda della redazione di PCGamesN, affermando che lo studio è alla ricerca di nuovi modi per realizzare un nuovo gioco. A inizio del primo mese dell’anno, Masahiro Ito, designer dei mostri nei primi capitoli della serie, aveva rivelato di essere al lavoro su un nuovo titolo di cui però non sappiamo ancora nulla.

Secondo alcune fonti considerate affidabili da Rely on Horror, Keiichiro Toyama, director del primo Silent Hill, Masahiro Ito e Akira Yamaoka starebbero proprio lavorando con SIE Japan Studio assieme ad alcuni membri del team team di Siren: Blood Curse su un soft reboot della serie, che si chiamerebbe solamente Silent Hill.

Il secondo titolo di cui parla da un’altra fonte, invece, sarebbe un vero e proprio revival del franchise e, a quanto pare, sarebbe il Silent Hills di Hideo Kojima cancellato in seguito alla rottura con Konami. Stando a quanto riportato, Sony starebbe lavorando per sistemare la relazione tra lo studio giapponese e Kojima Productions per poter così produrre l’attesissimo titolo di cui abbiamo solamente ricevuto una demo, P.T.

Questo revival sembrerebbe avere una struttura narrativa simile a quella dei titoli di Telltale Games, ovvero ad episodi, permettendo così a Kojima di avere una totale libertà creativa, e supporterebbe anche la nuova versione dell’headset PS VR per PlayStation 5. Il titolo in questione, però, non sarebbe ancora in sviluppo a differenza del primo.

Cosa ne pensate? Vi piacerebbe un ritorno di Silent Hill?

Fonte: Rely on Horror