Stando ad un nuovo report di VGC, Konami avrebbe affidato lo sviluppo di un nuovo progetto di Silent Hill ad un “importante sviluppatore giapponese“, che sarà successivamente annunciato questa estate.

Nella giornata di oggi, il CEO di Bloober Team, Piotr Babieno, ha dichiarato che il suo studio è al lavoro su una IP horror con un publisher molto famoso da diverso tempo. Questo ha portato molti a pensare che sia Bloober Team lo studio dietro al nuovo Silent Hill. Considerando che VGC non nega (ma nemmeno conferma) questa speculazione, se entrambe le dichiarazioni dovessero risultare vere significherebbe che ben due giochi di Silent Hill sono in fase di sviluppo.

Due persone a conoscenza dei piani di Konami hanno detto a VGC che la compagnia aveva provato ad avvicinare Supermassive Entertainment, il team di Dark Pictures Anthology, per proporre la creazione di un reboot di Silent Hill, ma alla fine il contratto non si sarebbe mai fatto. Altre fonti hanno detto a VGC che questo progetto sviluppato da uno studio giapponese è “qualcosa di diverso” dai precedenti titoli di Silent Hill.

A questo punto sembra che sia praticamente possibile confermare che qualcosa di legato a Silent Hill sia in sviluppo, anche se non sappiamo da chi. In ogni caso, queste voci di corridoio, seppur provenienti da fonti affidabili, devono essere prese con la dovuta cautela.