Ai The Game Awards 2021 SEGA ha finalmente rivelato Sonic Frontiers, il nuovo capitolo open-world della serie di Sonic the Hedgehog. La finestra di lancio del titolo è fissata per le festività natalizie del 2022, ma la compagnia giapponese aveva intenzione di rilasciarlo già alla fine dello scorso anno.

Quest’informazione arriva da una discussione tenutasi tra gli investitori di SEGA e i dirigenti della società a metà dicembre (via Nintendo Everything). In questa occasione l’azienda ha detto che Sonic Frontiers doveva uscire nel 2021, l’anno del 30esimo anniversario di Sonic, ma che ha deciso di rinviarlo di un anno per migliorarne la qualità.

“Originariamente volevamo rilasciarlo quest’anno, il 30esimo anniversario di Sonic, ma abbiamo rimandato l’uscita di un anno per migliorare ulteriormente la qualità,” ha spiegato SEGA. “Durante la fase di sviluppo abbiamo costantemente condotto analisi per migliorare la qualità [del gioco] prima del rilascio. Abbiamo ad esempio dato il via a test condotti da terze parti, e ho la sensazione che diventerà un ottimo gioco. Abbiamo grandi aspettative [per Sonic Frontiers].”

Oltre al rinvio interno, l’azienda ha commentato sulle aspettative di vendita di Sonic Frontiers. SEGA “vorrebbe superare il primo anno di vendite di Sonic Forces” e cercare di avere “un’ulteriore crescita” nelle vendite complessive.

Sonic Frontiers uscirà a fine 2022 su PC, PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X/S e Nintendo Switch.