A maggio SEGA ha tenuto una speciale diretta Sonic Central dedicata ai piani per il 30esimo anniversario del riccio blu, e la livestream si è conclusa con un breve teaser del prossimo gioco della serie, ancora senza un nome.

Sebbene i dettagli siano scarsi, in un’intervista a Game Informer il capo del Sonic Team, Takashi Iizuka, ha detto che il team ha pensato molto a come dovrebbe essere un’esperienza di gioco moderna di Sonic, oltre al percorso da seguire nel prossimo decennio. E nonostante non possa ancora parlare del titolo del 2022, pensa che sarà “un progresso” rispetto ai giochi moderni di Sonic.

“C’è molto che non posso ancora dire sul titolo, ma credo che vedremo un progresso in quello che può essere un gioco di Sonic moderno. Naturalmente, non rinnegheremo l’azione ad alta velocità che ha caratterizzato i precedenti giochi moderni di Sonic come Sonic Generations o Sonic Forces, piuttosto creeremo un titolo che piacerà ai nostri attuali fan e ai nuovi giocatori,” ha detto Iizuka.

Secondo alcuni rumor il prossimo gioco di Sonic si chiamerà Sonic Rangers e sarà un’avventura open-world ispirata a The Legend of Zelda: Breath of the Wild. Questa premessa è piuttosto particolare, e ci toccherà attendere dettagli precisi da SEGA per confermarla o meno.