Per aiutare i giocatori che devono rimanere a casa e gli studi indipendenti che si trovano in difficoltà a causa della pandemia di nuovo Coronavirus (COVID-19), Sony ha annunciato l’iniziativa Play at Home.

Stando a quanto dichiarato da Jim Ryan, presidente di SIE, la compagnia giapponese ha intenzione di dividere questa iniziativa in due parti: la prima sarà dedicata al regalare giochi a tutti gli utenti PS4, mentre la seconda avrà come compito quello di avviare un fondo per supportare i piccoli team.

Come parte di Play at Home, Sony ha annunciato di aver intenzione di rendere gratis per delle settimane Uncharted: The Nathan Drake Collection, che include Uncharted: Drake’s Fortune, Uncharted 2: Among Thieves e Uncharted 3: Drake’s Deception, e Journey, il titolo del 2012 di thatgamecompany che sarà presto su Steam. A partire dalle 5:00 ore italiane del 16 aprile al 5 maggio tutti i giocatori su PS4 potranno riscattare gratuitamente questi due titoli, che rimarranno per sempre nella libreria.

“Non possiamo immaginarci un momento migliore per delle avventure intorno al mondo con Nathan Drake,” ha detto Ryan riferendosi ad Uncharted. “Il messaggio di questo gioco è senza tempo, ed è più importante ora che mai,” ha aggiunto parlando di Journey.

Per quanto riguarda gli sviluppatori, Sony ha annunciato di aver stanziato un fondo di 10 milioni di dollari per aiutare gli studi indipendenti. “I team indipendenti fanno parte della vita e dell’anima della community del gaming, e comprendiamo le difficoltà finanziare che alcuni stanno affrontando,” ha dichiarato Ryan.

Cosa ne pensate?

Fonte: Hollywood Reporter