Questa settimana è la settimana dei report finanziari dell’industria videoludica: Sony ha già rivelato di aver venduto diverse PS5 nonostante la continua carenza di semiconduttori, ma ha anche svelato come intende spendere i 3.6 miliardi di dollari che utilizzerà per acquisire Bungie.

Come riportato da TweakTown, nel suo ultimo report Sony ha stimato che circa un terzo del costo dell’acquisizione (1.2 miliardi di dollari, ndr) sarà utilizzato per “pagamenti posticipati agli azionisti dipendenti, condizionati al loro continuo impiego, e altri incentivi di mantenimento”. Questo significa che Sony farà di tutto pur di mantenere lo staff che attualmente lavora a Bungie, anche tempo dopo la chiusura dell’acquisizione.

Il resto del denaro (2.4 miliardi di dollari) sarà invece utilizzato per acquistare direttamente delle azioni private del team di Bungie.

Nella presentazione mostrata ieri agli azionisti Sony ha detto che l’acquisizione di Bungie la porterà a creare titoli live-service. Inoltre, sembra che l’azienda giapponese sia interessata a rendere alcune IP Bungie dei film o serie TV.