In giro per la rete non sono in pochi ad attendere un’applicazione nativa del servizio di streaming musicale Spotify per Nintendo Switch, ma prima di un annuncio ufficiale potrebbe volerci ancora molto tempo.

Ad aprile 2017, giusto un mese dopo la disponibilità della console ibrida della casa di Kyoto, l’utente Erboda fece una richiesta tramite il forum della community di includere Spotity su Switch: la domanda ottenne più di 11mila votazioni, e solamente ora la compagnia svedese ha deciso di discutere della questione fornendo una propria risposta, sebbene non sia molto utile.

“Ehilà, è lo staff di Spotify che vi parla,” si legge nella risposta. “Lavoriamo sempre di più per migliorare l’esperienza di Spotify su tutte le piattaforme, ma per ora non abbiamo alcuna informazione da condividere. Dobbiamo anche far notare che tipicamente non annunciamo integrazioni con terze parti in anticipo.”

Insomma, non si tratta nè di un sì nè di un no: non è dunque scontato che Spotify possa prima o poi sbarcare su Nintendo Switch (ad esempio, su altre console è disponibile), ma sicuramente non succederà in tempi brevi.

Fonte: Nintendo Life