GamingTalker è alla ricerca di collaboratori, per saperne di più visita questa pagina!

Nel 2013 Electronic Arts e Disney firmarono un importante contratto che ha permesso sino ad oggi al publisher americano di creare, pubblicare e distribuire giochi a tema Star Wars. L’inizio di questa partnership non fu dei migliori, con giochi anticipati cancellati, studi chiusi e la gestione delle loot box in Star Wars: Battlefront 2.

Dopo le diverse polemiche, però, Battlefront 2 si è evoluto in davvero un grande titolo, che ha poi lasciato spazio a Star Wars Jedi: Fallen Order, rilasciato lo scorso anno, che è stato un vero e proprio successo per EA, che ora sta lavorando all’atteso Star Wars: Squadrons.

In un’intervista rilasciata a GameSpot, il CEO di EA Andrew Wilson ha rivelato che la compagnia americana ha intenzione di creare ancora più giochi su licenza e spingere più in là la propria partnership con Disney.

“Abbiamo una grandissima relazione con Disney e Lucasfilm,” ha detto Wilson. “Abbiamo una duratura partnership che va avanti dal 2011 quando lanciammo Star Wars The Old Republic.”

“Abbiamo avuto successo negli FPS, negli RPG, negli action adventure, negli MMORPG, sul mobile, e penso che avremo successo anche con Squadrons,” ha aggiunto. “Renderemo ancora più forte questo legame. Disney continua ad adorare questa IP e spingerla il più possibile.”

Star Wars Squadrons sarà disponibile dal 2 ottobre, e per vedere se Wilson ha ragione ci toccherà aspettare ancora qualche mese.

Fonte: GameSpot