Star Wars: Knights of the Old Republic 2: The Sith Lords è arrivato su Nintendo Switch all’inizio di questo mese, ma come scoperto da alcuni giocatori non può essere completato per via di un grave bug.

In un tweet in risposta ad un fan che fa sapere di star riscontrando da una settimana un crash alla fine del gioco, Aspyr ha detto che si “tratta di un problema conosciuto che sarà risolto nella prossima patch”. “Mentre non possiamo fornire una data stimata al momento, vi faremo certamente sapere quando la patch sarà disponibile,” ha aggiunto lo studio.

Sul suo sito di supporto Aspyr ha pubblicato la settimana scorsa una nota in cui afferma di aver ricevuto segnalazioni da parte dei giocatori di “un crash che si verifica dopo la cutscene di Basilisk Crash quando si atterra su Onderon”.

In un altro messaggio, quando gli è stato chiesto se fosse a conoscenza del fatto che il gioco, attualmente, non può essere completato, lo studio ha detto: “Sì, ne siamo consapevoli e il nostro team di sviluppo sta lavorando per distribuire la patch il prima possibile. Ci scusiamo per il disagio e nel frattempo apprezziamo la vostra pazienza!”

Ricordiamo che Aspyr sta attualmente lavorando ad un remake del primo Star Wars: Knights of the Old Republic, che arriverà su PS5 e PC prossimamente.