Star Wars Squadrons è uscito la scorsa settimana sulle principali piattaforme, e sebbene sia un titolo con una campagna relativamente corta e una modalità multiplayer piuttosto ben realizzata e godibile, sembra che EA Motive non abbia altri piani per il titolo dogfight.

Questa ipotesi arriva dopo che, in un’intervista rilasciata ad UploadVR, il creative direcotr Ian Frazier ha spiegato che EA ha preso un approccio di vecchio stampo per quanto riguarda lo sviluppo di Star Wars Squadrons, e che il team non pianifica di aggiungere ulteriori contenuti dopo il lancio.

“Mai dire mai, per così dire, ma per quanto riguarda la nostra filosofia non stiamo cercando di trattare il gioco come un live service”, dice Frazier. “Non vogliamo dire: ‘È quasi finito!’ e poi lavorarci di più nel tempo, che ad essere onesti è il modo in cui la maggior parte dei giochi funziona in questi giorni”.

“Hai pagato i 40 dollari, questo è il gioco ed è completamente standalone. Non abbiamo intenzione di aggiungere altri contenuti, questo è il gioco e speriamo che tu capisca la proposta di valore,” conclude il discorso Frazier.

Se dunque vi aspettavate di vedere novità in Star Wars Squadrons, come nuove navicelle, modalità di gioco oppure altro ancora, allora sappiate che non succederà, con molta probabilità, a meno che lo studio non cambi improvvisamente idea.

Star Wars Squadrons è disponibile su PC, PS4 e Xbox One.

Fonte: UploadVR | Via: Destructoid