GamingTalker è alla ricerca di collaboratori, per saperne di più visita questa pagina!

Dopo Netflix, YouTube e il PSN, anche Steam applicherà dei cambiamenti al sistema di gestione della rete sul client per consumare meno banda in seguito alla necessità di rimanere in casa a causa della diffusione del nuovo Coronavirus (COVID-19).

Nella giornata di oggi, Valve ha annunciato sul blog del negozio digitale che a partire da questa settimana solamente i giochi giocati negli ultimi tre giorni si aggiorneranno automaticamente. Ovviamente utilizzando il download manager sarà comunque possibile eseguire gli update di tutti i titoli che si possiedono se richiesto dall’utente. Questa è l’unica modifica che la compagnia americana apporterà a Steam su larga scala.

Nello stesso post Valve ha poi diffuso dei piccoli suggerimenti per limitare l’uso di banda, come creare una programmazione in cui i giochi si aggiorneranno in automatico oppure disabilitare gli update automatici per alcuni titoli presenti in libreria che però non sono giocati più di tanto. È possibile inoltre bloccare ad una certa soglia la velocità massima di download.

A proposito di Steam e di Valve, lo sapevate che Gabe Newell era un farmer di oro su World of Warcraft?

Fonte: Steam