In occasione del Summer Game Fest, Capcom ha confermato che Street Fighter 6 supporterà sia il rollback netcode che il cross-play.

A riferirlo sono Tamoor Hussain di GameSpot e il content creator Maximilian Dood, che hanno affermato di aver parlato con gli sviluppatori durante l’evento dal vivo riservato alla stampa specializzata. Attualmente non ci sono altri dettagli sul supporto alle due funzionalità, ma entrambe, tuttavia, sono decisamente delle buone notizie.

Il gioco si è mostrato più volte negli ultimi giorni: dopo il reveal allo State of Play, al Summer Game Fest Capcom ha presentato un nuovo trailer dedicato a Guile.

Street Fighter 6 celebra ciò che i fan amano del franchise unendo le modalità principali dei titoli precedenti, tra cui la modalità Arcade, le partite online, la modalità Allenamento, le battaglie in locale e altro ancora, all’esperienza Fighting Ground.

Per la prima volta nella serie, Street Fighter 6 avrà i commenti in tempo reale con sottotitoli in 13 lingue. Le partite saranno commentate dai più famosi commentatori della Fighting Game Community (FGC) come Vicious e Aru per raccontare ciò che accade sullo schermo. Inoltre, il tipo di controllo classico ritorna insieme a una nuova opzione, il tipo di controllo moderno, che consente ai giocatori di entrare direttamente nell’azione con input semplificati.

Street Fighter 6 sarà disponibile nel 2023 su PC, PS4, PS5 e Xbox Series X/S.