Secondo quanto riportato da alcuni utenti su Twitter, Super Mario 3D All-Stars, collezione che include porting di Super Mario 64, Super Mario Sunshine e Super Mario Galaxy che arriverà su Nintendo Switch alla fine di questa settimana, sarebbe già stato pubblicato in rete, ovviamente in maniera illegale.

Il gioco uscirà ufficialmente questo venerdì, ma il noto dataminer OatmealDome riferisce che il titolo è già stato trovato online, rivelando alcune piccole curiosità su come è stata composta la compilation. Stando a quanto dichiarato dall’utente, tutti i giochi della collezione sarebbero emulati: Galaxy e Sunshine girerebbero con un emulatore per Wii e GameCube chiamato “hagi”, probabilmente realizzato da NERD (divisione Nintendo of Europe), mentre Mario 64 sfrutterebbe un emulatore per Nintendo 64 il cui nome è ancora sconosciuto.

“Super Mario 3D All Stars è trapelato su Internet,” scrive OatmealDome. “Sembra che tutti i giochi siano emulati. Galaxy e Sunshine funzionano con un emulatore Wii e GameCube chiamato “hagi” (?), probabilmente prodotto dalla NERD (divisione Nintendo of Europe). Mario 64 funziona con un emulatore N64. Non so quale.”

OatmealDome fa inoltre notare che, per quanto riguarda Super Mario Galaxy, il codice sorgente originale sarebbe stato ricompilato per funzionare in modo nativo sulla CPU di Switch, mentre l’output video e audio funzionerebbero grazie all’emulatore.

È interessante notare che il menu principale, che è già stato condiviso online da Nintendo nel corso del weekend, è stato realizzato utilizzando LunchPack, il motore che sarebbe stato utilizzato per Splatoon, Mario Maker e Animal Crossing.

Super Mario 3D All-Stars uscirà il 18 settembre su Nintendo Switch.