Universal Studios Japan ha annunciato questa mattina il posticipo dell’apertura del parco divertimenti Super Nintendo World programmata per il 4 febbraio.

La notizia arriva dopo che il governo giapponese, a causa della pandemia di COVID-19 che incombe nel Paese, ha scelto di emanare lo stato di emergenza in diverse prefetture, tra cui quella di Osaka in cui si trova il parco. La data di apertura sarà decisa e annunciata dopo la revoca dello “stato di emergenza”, e per questo motivo potrebbe volerci più tempo del previsto prima di vedere le porte aperte.

Il Super Nintendo World è stato annunciato nel lontano 2016 e avrebbe dovuto essere aperto in tempo per le Olimpiadi del 2020, che sono saltate. Sfortunatamente, la pandemia di COVID-19 ha ostacolato i piani di Nintendo e di Universal Studios Japan, causando a tutto questo un considerevole ritardo.

Detto questo, l’idea di aprire con l’inaugurazione delle Olimpiadi di Tokyo non è così improbabile considerando che anche questo evento è stato posticipato all’estate del 2021. Tuttavia, visto che la situazione è in continua evoluzione, il tutto potrebbe cambiare da un momento all’altro.