Il roaster di Super Smash Bros. Ultimate è piuttosto vasto, ma i fan del gioco continuano a chiedere di inserire alcuni personaggi di altre serie, anche non Nintendo, nel fighter della casa di Kyoto.

Proprio per questo motivo, il producer di Tekken, Katsuhiro Harada, ha deciso di scrivere un post sfogo su Twitter, arrivando anche a definire alcuni utenti che insistevano con le richieste di essere “spammers”. “Se stai continuando a spammare, sappi che stai ostacolando il lavoro di Masahiro Sakurai e il team di sviluppo di Smash di Bandai Namco,” ha scritto. Un solo tweet basta e avanza come richiesta. Non ci spammate.” Harada ha poi aggiunto che “gli sviluppatori non negoziano con gli spammer e i terroristi.”

Il producer vuole anche fare in modo che tutte le richieste simili a quelle ricevute non siano approvate nè da Sakurai nè da Bandai Namco. Dopo lo sfogo, Harada ha scritto un altro tweet in cui dice “di ascoltare e valutare le opinioni e il feedback, ma che lo spam non è una bella cosa e arriva a creare solo problemi”.

 

Fonte: Nintendo Life