Attraverso un comunicato stampa, Take-Two Interactive ha annunciato di aver ritirato la sua proposta di acquisizione dello studio di giochi di corsa inglese Codemasters in seguito all’offerta molto più alta messa sul tavolo da Electronic Arts, che il team ha accettato.

“Take-Two Interactive Software, Inc. ha annunciato oggi che, in seguito all’annuncio del 14 dicembre 2020 da parte del Consiglio di Codemasters di aver ritirato la sua raccomandazione sull’offerta della Società di acquisire Codemasters Group Holdings PLC, Take-Two, con il consenso del Panel, ha decaduto la sua offerta,” si legge nel comunicato.

“Take-Two rimane un’organizzazione altamente disciplinata e, con il suo solido bilancio, continuerà a perseguire in modo selettivo opportunità organiche e inorganiche volte a migliorare la crescita a lungo termine della Società e a fornire risultati ai suoi azionisti.”

La scelta di Take-Two potrebbe essere legata ad una clausola che diceva che la compagnia era in grado di ritirare la sua offerta se Codemasters non avesse tenuto un’assemblea degli azionisti relativa alla potenziale acquisizione entro il 12 gennaio. Dopo la prima notizia dell’offerta di EA accettata a dicembre, Take-Two aveva detto che stava valutando le sue opzioni.

Take-Two non ha dichiarato esplicitamente che non tornerà con un’offerta maggiore per Codemasters, ma la sua dichiarazione sembra suggerire che ora sta considerando altri obiettivi di acquisizione.

Fonte: Take-Two