Il colosso cinese Tencent possiede ora una quota di maggioranza in Yager, lo studio tedesco dello sparatutto Spec Ops: The Line.

La notizia arriva da un’intervista rilasciata da Timo Ullmann, il capo di Yager, al sito tedesco Games Wirtschaft, poi ripresa dal noto analista Daniel Ahmad.

Tencent aveva precedentemente acquisito una quota di Yager nel febbraio 2020. Per giustificare la mossa, Yager disse che avrebbe usato i fondi di Tencent per il suo gioco multiplayer free-to-play The Cycle ed ulteriori progetti non annunciati. Oggi Ullmann afferma che i nuovi fondi saranno utilizzati per un rilancio di The Cycle “in base al feedback della fase di Accesso Anticipato”. Il CEO menziona anche un gioco non annunciato che, apparentemente, sta richiedendo più tempo del previsto.

Gli investimenti di Tencent nell’industria dei videogiochi sono cresciuti rapidamente negli ultimi anni: l’azienda cinese ha fornito fondi a Ubisoft, Epic Games, Remedy, Sumo, Marvelous, Dontnod, Klei, Platinum, Bohemia Interactive, Roblox e Krafton. Inoltre possiede quote di Funcom, Sharkmob e Riot Games.

Non possiamo infine dimenticarci di Timi Studios, lo studio dietro ai titoli mobile Call of Duty Mobile e Honor of Kings, oltre che a Pokémon Unite.