Dopo aver annunciato la data di uscita delle versioni next-gen del gioco, ZeniMax Online Studios e Bethesda hanno pubblicato il primo gameplay trailer di Blackwood, la nuova espansione di The Elder Scrolls Online.

Nel DLC i giocatori dovranno scoprire i piani daedrici e le macchinazioni tiranniche che consumano la regione e rintracciare i collegamenti con il principe della distruzione e suoi terribili progetti per Tamriel. Anche se quella di Blackwood è una storia indipendente, i suoi eventi approfondiscono la saga più ampia di Cancelli dell’Oblivion che si svolgerà per tutto il 2021.

Sarà disponibile inoltre il nuovo sistema Companions, progettato per non far più avventurare i nostri giocatori da soli anche in singolo. Una volta sbloccato tramite la storia principale di Blackwood, per iniziare i giocatori potranno scegliere tra due nuovi compagni di cui sarà possibile selezionare l’equipaggiamento e le abilità da sviluppare. Ogni compagno ha la sua personalità, simpatie e antipatie e missioni uniche. Bisogna fare attenzione a come ci si comporta, perché le azioni del giocatore influenzano il rapporto con il compagno.

Si potrà tornare nei luoghi iconici di The Elder Scrolls IV: Oblivion, con Leyawiin a fare da centro nevralgico della regione di Blackwood. Dietro le sue alte mura ci sono tre biomi distinti, dove si nascondono i temibili sgherri di Mehrunes Dagon, la nuova missione Trial Rockgrove da 12 giocatori, boss, dungeon pubblici, eventi mondiali Oblivion Portal e ricompense.

È possibile pre-acquistare Blackwood tramite il negozio di ESO o della piattaforma che si preferisce. Il nuovo capitolo arriva su PC il 1 giugno 2021 e alla pubblicazione di ESO: Versione migliorata per console su console l’8 giugno 2021.

The Elder Scrolls Online è disponibile su PC, PS4, Xbox One e Google Stadia.