Introversion Software, il team dietro a Prison Architect, ha annunciato il suo nuovo gioco, The Last Starship.

Stando ai primi dettagli The Last Starship condivide diverse somiglianze con Prison Architect, anche se questa volta ci troviamo nello spazio. Il compito dei giocatori sarà quello di costruire una navicella spaziale e partire per un’avventura su diversi sistemi solari generati in maniera completamente casuale.

All’inizio si avrà a disposizione una navicella spaziale molto base con reattori, motori, rifornimenti per l’aria e altro ancora: tutto questo è collegato con dei tubi da cui passano delle risorse, il loro carburante. A quel punto, una volta costruita la nostra navicella, possiamo partire per esplorare lo spazio. I giocatori potranno comprare o vendere hardware, equipaggiamenti e carburante, oltre che completare dei contratti per delle ricompense.

The Last Starship è attualmente in una fase di playtest chiuso su Steam. “Aspettatevi un’esperienza di gioco incompleta e piena di difetti, con grafica e suoni segnaposto,” ha detto lo studio. “Verranno rilasciati aggiornamenti periodici contenenti aggiornamenti dei contenuti, correzioni di bug e miglioramenti basati sul vostro feedback.”