The Legend of Zelda: Breath of the Wild continua a regalare sorprese in termini di easter egg, glitch e speedrunners. Ora, qualcuno è riuscito a completare il gioco al 100% senza subire alcun danno. Zero, niente di niente. Impressionante, no? Ma vediamo come.

Lo streamer JoeDun ha pubblicato un lungo video sul suo canale YouTube in cui ha spiegato come è riuscito a raggiungere questo incredibile obiettivo. Per poter definire la sfida completa, JoeDun doveva ottenere tutti i cuori e upgrade, doveva completare tutte le missioni, secondarie, primarie e dei Santuari, doveva completare al 100% la mappa, doveva avere nell’inventario tutti gli oggetti permanenti e tutte le rune upgradate al massimo e, infine, doveva avere un’armatura permanente completa.

Inoltre, il set di regole del “non subire danno” di JoeDun era il seguente:

  • Qualsiasi danno fisico contava come danno, anche un quarto di cuore o un danno di cuore giallo (ad eccezione del danno personalizzato forzato
  • Nessun reload dei salvataggi dopo aver subito danni, il gioco deve essere resettato (ma è possibile caricare un salvataggio come precauzione prima del danno)

Il castello di Hyrule è descritto da JoeDun come un “inferno personale” e per ottenere determinati oggetti ha dovuto impiegare decine di run. Alla fine ce l’ha fatta. Complimenti a lui.