In una riunione con gli azionisti che si è svolta alla fine della settimana, CD Projekt Red ha fornito qualche dettaglio su The Witcher 3: Wild Hunt Complete Edition, versione per PS5 e Xbox Series X dell’RPG del 2015 annunciata questo venerdì.

In questa occasione, il presidente di CD Projekt Red Adam Kicinski ha dichiarato che il porting per le console next-gen di The Witcher 3 non è sviluppato da loro, bensì da Saber Interactive.

“Questo progetto è stato sviluppato all’esterno, con il nostro partner che aveva fornito la versione 4K di The Witcher 3 e The Witcher 3 per Switch, quindi conoscono già molto bene la nostra tecnologia,” ha detto Kicinski. “Abbiamo chiesto loro di preparare il porting di nuova generazione e, come ho detto durante la mia presentazione, ci aspettiamo un’esperienza di completa, con ottime funzionalità di nuova generazione, ma non interferisce con lo sviluppo di Cyberpunk 2077, questo è fatto completamente dal team di CD Projekt.”

Saber Interactive è lo sviluppatore del porting per Nintendo Switch di The Witcher 3, e la società che è stata acquisita da Embracer Group, compagnia che possiede THQ Nordic e molte altre aziende, all’inizio di quest’anno.

The Witcher 3: Wild Hunt Complete Edition arriverà su PC, PS5 e Xbox Series X nel 2021.

Fonte: VGC