Netflix continua ad annunciare novità per il cast di The Witcher: Blood Origin. Dopo aver rivelato nelle scorse ore che Michelle Yeoh di Star Trek Discovery sarà Scían, ora è stato confermato che Sophia Brown prenderà i panni di Éile.

Sophia Brown è conosciuta principalmente per il suo ruolo ne La Bella e la Bestia del 2017 e in The Capture del 2019, ma ora si sta unendo al mondo dei Witcher. Secondo Netflix, Éile è una “guerriera d’élite trasformata in musicista nomade che è costretta a tornare alla via della lama dopo che una grande resa dei conti sul continente la manda alla ricerca di vendetta e redenzione”.

In precedenza era stata scelta Jodie Turner-Smith per il ruolo, che ha però lasciato prima dell’inizio delle riprese a causa di conflitti di programmazione con altri suoi impegni da attrice. Sophia Brown si unisce a Laurence O’Fuarin (Vikings) e Michelle Yeoh (Star Trek: Discovery), che interpreteranno rispettivamente Fjall e Scían.