Tony Hawk’s Pro Skater 1 + 2, bundle delle remastered dei primi due giochi della serie di Tony Hawk, è finalmente disponibile su PS5 e Xbox Series X/S, ma le cose non sembrano filare così lisce sulle console next-gen di Microsoft.

Molti giocatori in giro per la rete, come su Twitter e Reddit, hanno iniziato infatti a segnalare dei crash all’avvio. Non sarebbero persino in grado di giocare se non in modalità offline, ovvero con la console scollegata da Internet. Alcuni giocatori, come dimostrato dallo screenshot qui sotto, dicono di aver rimborsato il gioco. Inoltre, c’è una sfilza di recensioni a una stella per il prodotto sul Microsoft Store, quindi non sembrano essere pochi gli utenti colpiti dal bug.

Come riporta Eurogamer, questa situazione ricorda un problema simile che aveva colpito la versione Xbox Series X/S di Call of Duty: Black Ops Cold War: prima della pubblicazione di una patch, il gioco crashava molto spesso al lancio. Sottolineiamo che entrambi i titoli sono di Activision e che, tra l’altro, non usano il sistema Smart Delivery di Microsoft, bensì fanno pagare una somma extra per l’upgrade.

I proprietari di Tony Hawk’s Pro Skater 1+2 su Xbox One possono aggiornare una copia digitale acquistando il Cross-Gen Deluxe Bundle da 10 euro, mentre per le versioni fisiche non c’è nulla da fare. Non sappiamo perché Activision abbia scelto di prendere questa strada, scelta piuttosto bizzarra.

Tony Hawk’s Pro Skater 1 + 2 è disponibile su PC, PS4, Xbox One e Xbox Series, con una versione Nintendo Switch in sviluppo.