Solitamente le versioni per PS5 e Xbox Series X/S di un gioco vengono sviluppate dal team di sviluppo originale, mentre non è raro che, nel caso di Nintendo Switch, uno studio si affidi a degli sviluppatori esterni. Ad esempio, Panic Button è uno studio noto per aver lavorato sui porting per Switch di Doom Eternal ed Apex Legends.

Dopo la fusione di Vicarious Visions in Activision Blizzard avvenuta lo scorso gennaio, la compagnia americana aveva detto che il team di Tony Hawk’s Pro Skater 1 + 2 avrebbe successivamente lavorato solo su giochi Blizzard esistenti. Per questo motivo, l’annuncio dei porting per PS5, Xbox Series e Nintendo Switch del gioco ha portato i fan a pensare chi sia responsabile di queste versioni. Fortunatamente, è sempre Vicarious Visions.

Activision ha infatti confermato a Polygon che Vicarious Visions sarà responsabile per le versioni PS5, Xbox Series e Nintendo Switch di Tony Hawk’s Pro Skater 1 + 2.

“Alla domanda sullo sviluppatore che sta gestendo questi porting, Activision ha detto a Polygon che lo sviluppatore originale Vicarious Visions è sul caso, anche se Activision Blizzard ha recentemente fuso lo studio in Blizzard Entertainment”.

Tony Hawk’s Pro Skater 1 + 2 uscirà su PS5 e Xbox Series X/S il 26 marzo, mentre una versione per Nintendo Switch sarà disponibile successivamente.