Mentre i confini del Giappone rimarranno chiusi ai turisti per ancora qualche settimana, un artista ha ricreato un’incredibile replica della stazione dei treni Etchu-Daimon con Unreal Engine 5, e il risultato è straordinario.

L’artista 3D Lorenzo Drago ha pubblicato su ArtStation il progetto, realizzato con il sistema di illuminazione Lumen, di cui ha creato i modelli, le texture e le animazioni visibili nel video qui sotto. La stazione finale è una ricreazione incredibilmente realistica di quella originale, e ad un primo sguardo potrebbe persino non sembrare qualcosa di finto.

“Per questo progetto, ho voluto avvicinarmi il più possibile al fotorealismo”, ha spiegato Drago. “Ho usato la corrispondenza della telecamera per ottenere proporzioni accurate e ho fatto un uso attento dei riferimenti. Ho regolato le misure in seguito per aiutare con la modularità. A parte le texture dei dettagli e le alfa create da fotografie, ho creato tutte le texture da zero in Painter e ho creato materiali personalizzati in Unreal da usare con il vertex painting o le maschere per spezzare la ripetizione”.

Da quando è uscito ufficialmente il mese scorso, diversi sviluppatori hanno già scelto di usare l’Unreal Engine 5 per i loro nuovi giochi. Il prossimo capitolo di The Witcher, ad esempio, sarà sviluppato in Unreal, mentre Crystal Dynamics ha iniziato a lavorare su un nuovo Tomb Raider con il software. The Coalition, team di Gears 5, ha recentemente fatto sapere di star già provando il motore grafico.