Una nuova patch di Valheim è stata rilasciata quest’oggi, e tra le diverse novità risolve il bug della corruzione dei mondi e migliora la connessione ai server.

In questo nuovo aggiornamento, disponibile ora, è stato aggiornato il socket del backend, legato alla connessione ai server del titolo multiplayer, il bug della corruzione dei mondi di cui avevamo già parlato non c’è più, le tombe hanno ricevuto un fix, le difficoltà di alcuni boss sono stati modificate, il ragdoll dei giocatori è stato fixato, l’impostazione della mappa condivisa è salvata per ogni mondo, le statistiche di rete sono state aggiornate e, infine, su Windows è ora supportato Vulkan.

Il supporto a Vulkan, come appena detto, è stato abilitato ed è attivabile aggiungendo “-force-Vulkan” come opzione di lancio nelle proprietà di Steam. Questo potrebbe risolvere alcuni crash casuali relativi ai driver della GPU.

Lo sviluppatore segnala che, a causa dei cambiamenti nei dati di salvataggio dei personaggi con questa patch, una volta che un personaggio è stato caricato e salvato in questa nuova versione, non può più essere caricato in una vecchia versione di Valheim.

Valheim ha recentemente raggiunto le quattro milioni di copie vendute. Entro una settimana dal lancio, il titolo a tema vichingo aveva venduto più di 1 milione di copie, prima di raggiungere le 2 milioni in meno di due settimane. Al suo 16esimo giorno sul mercato, il gioco aveva venduto 3 milioni di unità.