GamingTalker è alla ricerca di collaboratori, per saperne di più visita questa pagina!

Con un nuovo post pubblicato sul blog ufficiale del titolo, Riot Games ha rivelato alcune delle modifiche che verranno applicate alla modalità competitiva di Valorant, shooter free-to-play disponibile su PC, prima del lancio della patch 1.02.

Tra questi piccoli cambiamenti troviamo delle nuove icone dei gradi del matchmaking competitivo: i colori dei gradi sono stati resi più chiari e ora è più facile distinguerli, e ogni Punteggio partita è stato reso graficamente più chiaro. Anche il grado massimo ha subito una modifica: invece di chiamarsi Valorant, ora si chiamerà Radiante, e rappresenterà gli agenti dotati di poteri. Questo cambiamento si è reso necessario per evitare eventuali confusioni tra gioco e grado.

Per quanto riguarda i propri compagni di squadra in Valorant, ora sarà possibile abbinarsi con i propri amici durante i piazzamenti anche se il livello di abilità è piuttosto diverso, seppur fino a un certo limite: se, per esempio, sei un giocatore esperto e i tuoi amici stanno ancora imparando, il matchmaking competitivo impedirà di mettervi in coda per proteggere l’integrità e l’esperienza degli altri giocatori in partita.

Riot Games sta anche continuando a ottimizzare il sistema di matchmaking per essere certi che, a prescindere dalle dimensioni del gruppo, tutti possano partecipare a partite equilibrate e bilanciate. Parlando dei giocatori di grado Immortale e Radiante, il matchmaking è stato migliorato, ma il team di sviluppo è a conoscenza del fatto che a quel livello di gioco c’è ancora un leggero vantaggio se si fa parte di un gruppo di 5 rispetto a giocare in singolo.

“Abbiamo ricevuto moltissime richieste che riguardavano funzionalità legate alla modalità competitiva, tornei interni al client, una gestione più bilanciata dei supplementari e modi per distinguere ulteriormente i giocatori al grado massimo (come una classifica). Per adesso ci stiamo concentrando principalmente sul lancio globale del matchmaking competitivo. Tuttavia, in seguito non mancheremo di occuparci anche di queste necessità,” ha scritto Riot Games. “Nella nostra visione per il futuro, il gioco di squadra è una parte fondamentale dell’ecosistema competitivo di VALORANT. Vogliamo dare a tutti i giocatori la possibilità di riunirsi e competere ad alti livelli come squadre, con la speranza che queste partite competitive di squadra creino eventi memorabili e gratificanti.”

Valorant è disponibile su PC.

VALORANT_ICONS_2

Fonte: Riot Games