Riot Games ha svelato questo pomeriggio una serie di modifiche che verranno apportate alle partite competitive di Valorant con il lancio dell’Episodio 2, previsto per il 13 gennaio.

I giocatori, spiega Riot, potranno accedere a un sistema di gradi aggiornato, alle classifiche regionali sul sito ufficiale e a una migliore qualità dell’esperienza in generale. La voglia del team è quella di rimuovere ogni dubbio su quanto siete vicini a salire di grado, rendendo più facile vedere come ve la state cavando rispetto ai migliori, ricompensando adeguatamente il tempo investito nelle competitive e apportando una serie di altri cambiamenti alla qualità dell’esperienza in base al feedback della comunità.

Di seguito, ecco le modifiche alle partite competitive di Valorant in arrivo con l’episodio 2.

Classifiche regionali

  • Le classifiche sono consultabili dal client di gioco e in versione web su playvalorant.com
    • Giocatori di grado Radiante (i primi 500 di una regione)
    • Giocatori di grado Immortale (circa l’1% dei giocatori di Competitive di una regione)
      • Il grado Immortale ora è uno solo, e utilizza l’icona Immortale 3
    • Grado classifica e Punti competitivi (PC)
    • Riot ID, titolo e carta giocatore
    • Partite vinte per Atto
    • Possibilità di anonimizzarsi (il nome verrà sostituito con “Agente segreto”)
  • Le classifiche sono separate per ogni regione: NA, EU, APAC, BR, LATAM, KR
  • Requisiti per entrare in classifica:
    • Almeno 50 partite competitive registrate sull’account
    • Necessario giocare almeno 1 partita competitiva a settimana (entro un periodo di 7 giorni) per rimanere in classifica
    • I giocatori bannati non verranno mostrati in classifica

Sistema gradi aggiornato

  • Addio frecce, RIP
    • Aggiunti una nuova barra dei progressi e i punti competitivi, che indicano la vicinanza al grado precedente/successivo
      • Da Ferro a Diamante verrà mostrata la barra dei progressi; da Immortale in poi, il sistema viene sostituito dal grado in classifica
    • Informazioni punti competitivi:
      • Minimo 10 PC guadagnati con una vittoria o persi con una sconfitta
      • Massimo 50 PC guadagnati con una vittoria
      • Massimo 30 PC persi con una sconfitta
      • Massimo 20 PC guadagnati con un pareggio (per prestazioni individuali)
        • Solo da Ferro a Diamante, dove teniamo conto delle prestazioni individuali
      • Protezione dalla retrocessione, che avviene solo perdendo a 0 PC
        • In caso di retrocessione, non si scenderà sotto 80 PC al nuovo grado
      • Premio di promozione, per cui il grado successivo comincia a minimo 10 PC con una vittoria
      • La maggior parte di PC viene da vittorie o sconfitte (risultato della partita)
        • Si guadagna sempre PC con una vittoria e si perde sempre PC con una sconfitta
      • Vincere con un risultato schiacciante (e con una prestazione individuale eccezionale a gradi bassi) aiuta a salire di grado più velocemente
    • Cerimonia ed effetto visivo celebrativo alla promozione al grado successivo
    • Pagina di informazioni sul grado aggiornata; ora fornisce informazioni sulle ricompense grado di ciascun Episodio

Modifiche alle ricompense grado e di fine Episodio/Atto

  • L’Episodio 1 finisce l’11 gennaio alle 22:00 per tutte le regioni. Le partite competitive verranno disabilitate in quel momento, e idealmente riabilitate all’inizio dell’Episodio 2 (patch 2.0) il giorno successivo
    • Fusi orari: PT (NA), CDT (LATAM), BRT (BR), GMT (EU), SGT (APAC), KST (KR). L’orario viene visualizzato anche nel client di gioco, nella pagina Carriera: Grado Atto
    • Aggiunte ricompense di grado per l’Episodio 1: degli accessori arma basati sul grado Atto più alto raggiunto durante l’Episodio 1. Verranno conferiti all’inizio dell’Episodio 2 o poco dopo
    • Per ciascuna partita, nel grado Atto comparirà un triangolo rappresentante il grado con cui si è concluso tale incontro
      • Prima, era necessario ottenere una vittoria a quel grado
    • Lo stemma del grado Atto finale sarà testimonianza della posizione classificata finale al termine di un Atto
    • A ogni Atto corrisponde una nuova progressione di punti competitivi per il grado iniziale
    • Reso il numero di partite di piazzamento costante per ciascun Atto (5), a prescindere da se si è già fatto o meno un piazzamento iniziale. Il grado più alto raggiungibile in questo modo è Platino 3
    • Razionalizzata la distribuzione dei gradi
      • Ridotto significativamente il numero di giocatori Ferro e aumentata la percentuale di giocatori in Bronzo, Argento, Oro, Platino e Diamante
    • Rimosso l’occultamento del grado di un giocatore durante un Atto; il grado ora viene nascosto solo per i giocatori che non hanno completato il piazzamento

Qui sopra, inoltre, potete trovare il gameplay del nuovo Agente, annunciato pochi giorni fa, ovvero Yoru, in arrivo sempre con l’Episodio 2 di Valorant. Senza dirvi altro, vi auguriamo una buona visione.