Questo pomeriggio Riot Games ha ufficialmente reso disponibile la patch 1.10 di Valorant, che assieme all’Atto 3 va ad introdurre alcuni nuovi contenuti allo sparatutto free-to-play.

Tra questi troviamo la mappa Icebox, di cui abbiamo già parlato qualche tempo fa, assieme ad aggiornamenti generali per la modalità competitiva, risoluzione di bug, update sulla qualità dell’esperienza generale del titolo e bilanciamenti minori al deathmatch ma non solo.

Ecco le note della patch 1.10 di Valorant.

Valorant note patch 1.10

Mappe

NUOVA MAPPA: ICEBOX

  • A inizio patch, i giocatori in code non competitive avranno maggiori probabilità di giocare su Icebox
  • Punti di ascesa (corde)/Teleferiche
    • Accelerazione ritoccata per evitare cambi di direzione improvvisi
    • Aggiunto il tagging quando si viene colpiti sui punti di ascesa

Ascent, Bind

  • Coni di visione migliorati in Ascent e Bind
    • Anche Haven e Split potrebbero essere aggiornate in questa patch

Aggiornamenti alla modalità competitiva

  • Ora è possibile selezionare il proprio data center preferito, aumentando le probabilità di accedere a una partita ospitata su uno dei relativi server
  • Limitata la differenza di grado a 3 (prima era 6)
  • Le modifiche ai gradi da Immortale in poi verranno determinate solo da vittorie, sconfitte e incisività del risultato (differenza tra round vinti e persi) e non prenderanno in considerazione le prestazioni individuali

ALTRI AGGIORNAMENTI

DEATHMATCH

  • Aumentato il numero di giocatori da 10 a 14
  • Aggiornato l’algoritmo di rigenerazione in gioco per incentivare rientri più sicuri
    • Ora che abbiamo sistemato alcune cose nel back end, possiamo supportare fino a 14 giocatori senza venir meno al nostro impegno di mantenere i server a 128 di tickrate. Con 10 giocatori, a volte bisognava girare per la mappa anche per 10 o 15 secondi prima di trovare uno scontro, cosa che tendeva a spezzare il ritmo della partita. In altri casi, invece, si rientrava in gioco troppo vicini ai nemici; questo perché avevamo dovuto aumentare manualmente la densità delle rigenerazioni a causa del numero ridotto di giocatori. Ora che ci sono più partecipanti, abbiamo rimodulato l’algoritmo per cercare di garantire punti di rigenerazione più sicuri
  • Rimosso l’impulso periodico che mostrava tutti i giocatori sulla minimappa; ora li mostra solo al vostro rientro
    • Adesso che sulla mappa sono presenti 14 giocatori, l’impulso è diventato completamente inutile. Abbiamo però mantenuto un unico impulso alla rigenerazione dei giocatori per aiutarli a orientarsi e a trovare rapidamente uno scontro senza essere colti di sorpresa
  • Aumentata la durata degli incontri: vince chi arriva prima a 40 uccisioni (prima erano 30), tempo limite aumentato a 9 minuti (prima erano 6)
    • La durata degli incontri era un po’ troppo breve e il numero maggiore di giocatori avrebbe solo peggiorato le cose, così abbiamo aumentato leggermente il tempo limite e il traguardo delle uccisioni
  • Ricarica all’uccisione: a ogni uccisione, i giocatori ottengono una ricarica completa immediata e automatica dell’arma attiva (Ares e Odin recuperano 30 colpi)
    • Dover ricaricare in Deathmatch era già frustrante e, ora che ci sono più giocatori, fermarsi a farlo sarebbe praticamente un suicidio
  • Guadagno PE aumentato da 500 a 900
    • In tutta onestà, 500 PE erano un po’ pochini per una partita di Deathmatch. Li abbiamo aumentati a 900 per compensare il prolungamento degli incontri con un piccolo bonus

QUALITÀ DELL’ESPERIENZA

  • Il pass battaglia ora offre varianti potenziate per la serie di modelli Impeto, tra cui la Sheriff Impeto del percorso gratuito
    • Migliorate le prestazioni della minimappa
    • Le partite personalizzate della modalità torneo ora possono ospitare fino a 12 spettatori
    • Le armi regalate ora possono essere rivendute al negozio. Farlo rimborserà i fondi al giocatore che ha effettuato il regalo
    • Gli spettatori ora possono tenere premuto Cammina in modalità visuale libera per ridurre la velocità (la velocità rapida e lenta può essere configurata dalle impostazioni)
    • I colori dei segnali variano in base alla squadra di appartenenza per gli spettatori
    • I timer dell’Ultima di Reyna e Phoenix ora si aggiornano correttamente per gli spettatori
    • Il widget del giocatore osservato non presenta più i tasti assegnati alle abilità per gli spettatori
    • L’indicatore di accecamento per gli spettatori è stato aggiornato con una nuova grafica
    • Aggiunta un’impostazione da spettatore per il reticolo che consente di mostrare colori diversi in base alla squadra di appartenenza
    • I giocatori non rimangono più bloccati quando provano a scendere dalle corde del Condotto camminando (lasciando la Torre A)
    • Aggiunto un modificatore che permette agli spettatori di passare automaticamente alla visuale libera quando saltano a un nuovo giocatore (tasto predefinito: Maiusc sinistro)
    • L’interfaccia del progresso di piazzamento/disinnesco ora è sempre visibile agli spettatori e specifica il giocatore che sta eseguendo l’azione
    • Lo spettatore ora non vede più gli indicatori relativi al giocatore che stava seguendo (come l’indicatore dei danni subiti) in visuale libera
    • I timer delle abilità (come quello che esprime la durata dell’Ultima di Reyna e Phoenix) ora funzionano correttamente anche per i giocatori morti e gli spettatori

AGGIORNAMENTI SOCIAL

  • Ora i giocatori possono aggiungere e leggere le note degli amici. Le note di League of Legends saranno disponibili anche su VALORANT. I giocatori potranno modificare queste note anche su VALORANT
    • Il pannello social ora non si riordina più per un breve periodo mentre ci interagite

BUG RISOLTI

  • Risolto un bug nel modulo piazza/disinnesca del Poligono che impediva ai giocatori di acquistare abilità
    • Risolti vari bug dell’interfaccia utente del modulo piazza/disinnesca nel Poligono (tra cui il testo errato nell’annuncio della fase d’acquisto); inoltre, è stato aggiunto il segno di metà barra del progresso di disinnesco
    • Risolto un bug per il quale, dopo aver inviato un messaggio, i messaggi degli altri giocatori venivano filtrati forzatamente dalla chat
    • Risolto un bug che impediva alla casella di testo di sparire durante la partita

Valorant è disponibile su PC.