È sin dal lancio di Valorant, e persino prima, che si parla di un possibile lancio dello sparatutto free-to-play su console come PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch, ma Riot Games più volte non sembrava troppo soddisfatta dall’idea.

In una nuova intervista rilasciata ad USGamer, il game director Joe Ziegler è tornato a toccare proprio questo argomento. In questa occasione, Ziegler ha principalmente ribadito quello che lui e il suo team hanno affermato nelle settimane e mesi scorse, ovvero che Riot ci sta provando ma che nulla è pronto ad uscire, né ora e forse nemmeno in futuro.

“Penso che un modo ingenuo [per i porting] sarebbe, ‘Oh, portiamolo e speriamo che funzioni'”, dice Ziegler. “Ma abbiamo team che ci stanno lavorando proprio ora che sono molto concentrati sull’idea, se prendiamo questi concetti e li portiamo su altre piattaforme, funzionano? Il gioco è anche divertente su quelle piattaforme?”

Riot sta armeggiando con l’idea, ma la presentazione e il formato dovrebbero adattarsi. Riconosce che essere un’esclusiva per PC può essere un ostacolo per alcuni giocatori per entrare in Valorant, ma dice anche che il team non vuole rendere il gioco meno avvincente solo per portarlo su una piattaforma diversa.

Valorant è disponibile su PC.

Fonte: USGamer