La scorsa settimana Paradox Interactive ha annunciato che Vampire: The Masquerade – Bloodlines 2 era stato posticipato al 2021, e ora potremmo aver capito come mai si sia arrivati a questo. Oggi, lo sviluppatore di Bloodlines 2 Hardsuit Labs ha annunciato che il direttore creativo del gioco Ka’ai Cluney e il designer narrativo Brian Mitsoda hanno ufficialmente lasciato il progetto.

“Il lead narrative designer Brian Mitsoda e il direttore creativo Ka’ai Cluney non fanno più parte del team di Hardsuit Labs. Questa è stata una decisione congiunta presa dalla leadership di Hardsuit Labs e Paradox Interactive. Apprezziamo e valutiamo i contributi di Brian e Ka’ai, che sono stati determinanti nello stabilire la trama del gioco e il tono oscuro e hanno contribuito a garantire che stiamo creando un vero successore dell’iconico Bloodlines. Auguriamo loro il meglio per i loro impegni futuri,” si legge sul blog del gioco.

Ka’ai Cluney sarà sostituito come direttore creativo da Alexandre Mandryka, un veterano di Ubisoft che ha contribuito alla creazione dei primi capitoli dei franchise di Assassin’s Creed e Far Cry. Alexandre è nel settore da più di 20 anni e ha lavorato a serie iconiche come Assassin’s Creed, Warhammer 40,000, Far Cry e altri. Non sappiamo al momento chi sostituirà Mitsoda.

Vampire: The Masquerade – Bloodlines 2 uscirà nel 2021 su PC, PS4, PS5, Xbox One e Xbox Series X.

Fonte: Paradox