Nel suo nuovo report finanziario della fine del 2020, Paradox Interactive ha annunciato che Vampire: The Masquerade – Bloodlines 2, dopo tutti i suoi rinvii lo scorso anno, non uscirà più nel 2021, e che l’attuale team di sviluppo, Hardsuit Labs, sarà sostituito da un altro studio.

Se il CEO di Paradox non si aspettava di vederlo nella prima metà del 2021, ora, invece, il gioco non sarà nemmeno pubblicato quest’anno, molto probabilmente a causa del cambio di studio. Non sappiamo come mai sia stata presa questa scelta, e c’è la possibilità che, a questo punto, dovremo aspettare davvero tanto tempo prima di poterlo vedere di nuovo, magari in un trailer.

“Abbiamo scelto di posticipare diverse uscite previste ma non comunicate per garantire la giusta qualità, il che fa slittare le date di uscita nel corso del 2021. Per noi è fondamentale che i nostri giochi siano ben accolti dai giocatori, quindi scegliamo sempre, se possibile, di dare ai nostri studi di sviluppo il tempo necessario per raggiungere i nostri obiettivi di qualità,” scrive Paradox nel report.

“Questo riguarda anche lo sviluppo di Vampire: the Masquerade – Bloodlines 2, dove abbiamo comunicato un rinvio durante il terzo trimestre del 2020. Ora abbiamo scelto di posticipare ulteriormente l’uscita del gioco, e non lanceremo il gioco nel 2021. Abbiamo anche deciso che Hardsuit Labs non guiderà più lo sviluppo di Bloodlines 2, e abbiamo iniziato una collaborazione con un nuovo studio partner per finire il lavoro sul gioco. Questa è stata una decisione difficile, ma siamo convinti che sia la strada giusta per rendere giustizia al gioco.”

Vampire: The Masquerade – Bloodlines 2 uscirà su PC, PS4, PS5, Xbox One e Xbox Series.