A GamesIndustry, Activision ha annunciato la fusione di Vicarious Visions con Blizzard, passando dunque da un lato all’altro dell’enorme compagnia videoludica americana. Questo cambiamento è valido già da oggi, e Vicarious Visions sarà ora solo un’altra parte di Blizzard Entertainment.

In futuro, il team di Vicarious Visions composto da circa 200 persone farà parte di Blizzard e sarà “completamente dedito ai giochi e alle iniziative Blizzard esistenti“. Ciò significa che lo studio di Tony Hawk’s Pro Skater 1+2 e altri grandi titoli apprezzati dal pubblico non potrà più creare titoli come sviluppatore principale.

“Dopo aver collaborato con Vicarious Visions per un po’ di tempo e aver sviluppato un ottimo rapporto, Blizzard ha capito che c’era un’opportunità per [Vicarious Visions] di fornire supporto a lungo termine”, ha spiegato un rappresentante a GamesIndustry. La compagnia si è rifiutata di specificare su che cosa sta lavorando il team con Blizzard.

Come parte della fusione, Jen Oneal, capo di Vicarious Visions, è stata promossa a vicepresidente esecutivo per lo sviluppo di Blizzard, dove sarà in grado di collaborare in maniera diretta con il presidente di Blizzard, J. Allen Brack. Oneal è stata sostituita nel ruolo di capo dello studio da Simon Ebejer, che in precedenza è stato direttore operativo dello studio.

Vicarious Visions venne acquisito da Activision nel 2005, e negli anni ha lavorato a molti dei più grandi franchise del publisher, tra cui Guitar Hero, Spider-Man, Tony Hawk, Crash Bandicoot, Destiny, Skylanders e Call of Duty.

Fonte: GamesIndustry