La causa di Epic Games contro Apple è attualmente in corso, e nelle ultime ore stanno apparendo in rete tantissime informazioni sul mondo dei videogiochi, e non solo riguardanti queste due compagnie.

Come riportato da The Verge, delle email di Epic Games hanno svelato che la catena di negozi americana Walmart sta (o stava) lavorando su una sua piattaforma di cloud gaming, con nome in codice Project Storm. Nel thread di email, Mark Rein, co-fondatore di Epic, ha descritto l’esperienza di Project Storm come “simile a giocare su PS4 e superiore a giocare su Android o iOS”. I documenti hanno svelato tanti dettagli su questa piattaforma, anche se devono essere prese con la dovuta cautela.

Per esempio, Rein ha detto che Walmart potrebbe vendere una clip che può essere attaccata a un telefono per tenere un controller Xbox, e che la venderebbe a prezzi molto bassi. Inoltre, una diapositiva condivisa nel thread mostra che Walmart stava cercando di portare sotto la sua ala moltissimi publisher e sviluppatori.

Walmart avrebbe inoltre pianificato di portare Project Storm su tutti i tipi di dispositivi, compresi tablet, telefoni e TV. Un diagramma include anche quello che sembra uno smartwatch, il che è decisamente insolito.

Walmart apparentemente aveva previsto di lanciare una beta del servizio alla fine del 2019 o all’inizio del 2020, ma la pandemia avrebbe influito notevolmente su questi piani.