Dopo la fusione tra WarnerMedia e Discovery avvenuta qualche mese fa, in molti hanno iniziato a preoccuparsi del futuro di WB Games. In rete continuano ad esserci voci di corridoio e speculazioni riguardanti la possibile vendita di alcuni degli studi di WB Games, e così è stato anche nelle ultime ore.

Durante il podcast Xbox Two, Jez Corden di Windows Central ha affermato di aver visto dei documenti che rivelano che WB Games starebbe considerando di vendere NetherRealm Studios, studio noto per le serie di Injustice e Mortal Kombat, e TT Games, compagnia che in passato ha lavorato su moltissimi giochi LEGO.

In un comunicato rilasciato a The Gamer, Remi Sklar, vice presidente senior delle comunicazioni globali di WB Games, ha completamente smentito questi rumor, dichiarando che entrambi gli studi continueranno ad essere di proprietà di Warner.

“Posso confermare che NetherRealm Studios e TT Games continueranno a rimanere una parte di Warner Bros. Games, e sono tutti inclusi nella fusione tra Warner Media e Discovery”, ha detto Sklar a The Gamer.

NetherRealm ha recentemente rivelato di aver fermato il supporto post-lancio di Mortal Kombat 11 per poter iniziare a lavorare al massimo sul suo prossimo progetto non ancora rivelato.