È da oggi disponibile su PC World of Warcraft Classic, la versione Vanilla del popolarissimo gioco di Blizzard inizialmente annunciata nel 2017.

WoW Classic è giocabile senza costi aggiuntivi da coloro che hanno attualmente un abbonamento a World of Warcraft. Questo titolo è una versione di WoW senza alcuna espansione.

“La Azeroth di Classic è allo stesso tempo meravigliosa e pericolosa, e le sue prove spingeranno i giocatori al limite. L’Alleanza e l’Orda, nel bel mezzo di una vera e propria guerra, sono costrette a fare i conti con forze i cui poteri trascendono il loro brutale conflitto. Tra loro, alcuni dei più iconici e odiati cattivi dell’universo di Warcraft, come Ragnaros the Firelord (Ragnaros il Signore del Fuoco) e l’Archlich Kel’Thuzad (l’Arcilich Kel’Thuzad).”

“World of Warcraft Classic continuerà ad espandersi nelle settimane e nei mesi successivi al lancio di oggi, offrendo ai giocatori l’opportunità di vivere momenti cruciali nella storia di Azeroth precedentemente persi nel tempo. Tra le numerose funzionalità che verranno introdotte nel gioco, in sei fasi successive, ci sono le storiche incursioni di Blackwing Lair (Fortezza dell’Ala Nera), Zul’gurub e Naxxramas, i campi di battaglia PvP come Warsong Gulch (Forra dei Cantaguerra), Arathi Basin (Bacino d’Arathi) e la versione classica di Alterac Valley (Valle d’Alterac), e anche eventi a tempo limitato come l’Ahn’Qiraj War Effort (Preparativi per la Guerra di Ahn’qiraj) e la Scourge Invasion (Invasione del Flagello).”