Xbox Game Pass è arrivato su PC in beta più di un anno fa, e dopo 12 mesi in questa fase, Microsoft ha scelto di cambiare tutto ciò, come svelato dal profilo Twitter ufficiale del servizio.

Tramite una serie di messaggi, Microsoft ha confermato che Xbox Game Pass per PC uscirà dalla beta la prossima settimana ed entrerà in una fase di “Disponibilità generale”, ringraziando coloro che hanno partecipato all’esperimento ed hanno fornito del feedback.

Tuttavia, una volta che dal 17 settembre il servizio sarà fuori dalla beta, il prezzo aumenterà. A quanto pare, Xbox Game Pass per PC non andrà più a costare come prima, ovvero una cifra quasi irrisoria, bensì 9,99 euro, ovvero il prezzo del servizio su Xbox One. L’abbonamento Ultimate non cambierà prezzo, rimarrà sempre a 12,99 euro.

“ICYMI: entreremo nella disponibilità generale la prossima settimana. voglio cogliere l’occasione per ringraziare tutti coloro che ci hanno fornito un feedback (sì, anche quelli ARRABBIATI CHE SCRIVONO IN TUTTO MAIUSCOLO) durante la beta. non avremmo potuto farlo senza di voi ragazzi!!!,” scrive Microsoft.

“Ritireremo il prezzo di lancio il 17, ma se sei già un membro, pagherai la stessa tariffa durante il prossimo ciclo di fatturazione. Cerca una notifica il 17 per avere maggiori dettagli.”

La buona notizia è che Xbox Game Pass per PC e console è diventato un affare decisamente migliore ieri quando Microsoft ed Electronic Arts hanno annunciato che più di 60 dei migliori giochi di EA saranno aggiunti alla libreria, inclusi FIFA 20, Titanfall 2, Need for Speed ​​Heat, oltre a molti titoli delle famosissime serie di Mass Effect, Battlefield, The Sims e Skate.