Dopo sei mesi di test, Microsoft ha finalmente aggiunto al sistema operativo di Xbox la versione Chromium del browser Microsoft Edge (il cui codice alla base è molto simile, se non identico, a quello di Google Chrome), ora migliore che mai.

Secondo Tom Warren di The Verge, che ha avuto la possibilità di provare in maniera approfondita il browser, Edge ora supporta la combinazione di input mouse e tastiera. Ciò significa che è possibile, volendo, lavorare dalla propria Xbox, ma non solo. Con questa versione di Edge è possibile accedere a servizi come Discord e persino Google Stadia. Considerando che il nuovo Edge gira su Chromium, nulla vieta a qualcuno di poter utilizzare il servizio di cloud gaming della casa di Mountain View. GeForce Now, invece, sembra essere inaccessibile.

Tutto questo si lega decisamente bene con la recente aggiunta dello streaming del catalogo di Xbox Game Pass all’app Xbox di Windows 10. Cosa ne pensate?