La notizia della settimana è, come ormai ben sappiamo, l’acquisizione da parte di Microsoft di ZeniMax Media, compagnia che possiede Bethesda, Arkane Studios e una lunga serie di team di sviluppo con IP importanti come DOOM e The Elder Scrolls.

In un’intervista recente rilasciata a CNET, tuttavia, ci pare di capire che Microsoft non abbia intenzione di fermarsi con acquisizioni di questo calibro, che probabilmente “colpiranno” qualche altra compagnia in futuro.

A dire tutto questo è Satya Nadella, CEO di Microsoft nella seguente dichiarazione: “Non puoi svegliarti un giorno e dire: ‘Fammi costruire uno studio’. L’idea di avere contenuti in questo modo è per poter raggiungere comunità più grandi”.

“Ecco perché Microsoft prenderà in considerazione l’acquisto di ancora più società di videogiochi in futuro,” ha affermato, “e perché continua a investire nel suo servizio di abbonamento Xbox Game Pass.”

Nella stessa intervista ha anche parlato Phil Spencer, capo del team Xbox, che ha ribadito il concetto di contenuti.

“Il contenuto è solo l’ingrediente incredibile della nostra piattaforma su cui continuiamo a investire”, ha detto Phil Spencer. “Questo raddoppia le dimensioni della nostra organizzazione creativa”.

Nadella ha infine concluso il discorso affermando che Microsoft cercherà sempre dei posti dove c’è un senso di obiettivo, missione e cultura, riferendosi ovviamente a ZeniMax e Bethesda.

Cosa ne pensate? Secondo voi chi riuscirà a comprare Microsoft in futuro?

Fonte: CNET