Microsoft ha rivelato nelle scorse ore i risultati finanziari dell’ultimo trimestre fiscale di Xbox, che continua a crescere ancora di più a seguito della forte domanda di Xbox Series X/S.

Secondo quanto riportato, la casa di Redmond ha registrato entrate trimestrali in crescita dell’11% (357 milioni di dollari) rispetto all’anno precedente. La crescita è stata guidata da una maggiore domanda di console Xbox, compensata in parte da un calo di incassi nella sezione dei contenuti e servizi.

A tal proposito, infatti, i guadagni per l’hardware sono saliti del 172% dato il prezzo alto e del volume di console vendute in seguito al lancio nel novembre 2020. A detta di Satya Nadella, CEO di Microsoft, Xbox Series X/S sono le console più vendute velocemente dell’azienda.

“Le Xbox Series S e X sono le nostre console più vendute velocemente di sempre, con più console vendute fino ad oggi rispetto a qualsiasi generazione precedente [nello stesso periodo]”, ha detto.

“Siamo tutti concentrati sui giochi. All’E3 del mese scorso, abbiamo svelato la nostra più grande line-up di giochi di sempre, annunciando 27 nuovi titoli che saranno tutti disponibili per gli abbonati al Game Pass. Game Pass sta crescendo rapidamente e sta trasformando il modo in cui le persone scoprono, si connettono e giocano ai giochi”, ha continuato.

Infine, nonostante la crescita degli abbonamenti come Xbox Game Pass e dei titoli first-party, Microsoft ha detto che gli incassi per i giochi e le entrate dei servizi sono scesi del quattro per cento (128 milioni di dollari) rispetto all’anno precedente.