La Xbox Series S è stata un argomento di conversazione importante sin dal momento in cui è stata rivelata all’inizio di questo mese, sia in senso positivo che negativo. Mentre la prospettiva del lancio di una nuova console di nuova generazione per 299 euro è entusiasmante, molti sviluppatori hanno parlato delle sue carenze tecniche e di come ciò potrebbe avere un impatto sui giochi di nuova generazione.

Parlando con IGN, il direttore della gestione del programma di Xbox Jason Ronald ha confermato che le dimensioni dei giochi su Xbox Series S saranno circa il 30% più piccole rispetto a Xbox Series X, grazie alla risoluzione che punta ai 1440p anziché al 4K.

“Con un obiettivo di prestazioni di 1440p a 60 fps, la nostra aspettativa è che gli sviluppatori non invieranno i loro mipmap di livello più alto su Xbox Series S, il che ridurrà le dimensioni dei giochi”, ha detto Ronald. “Alla fine i controlli [sono] nelle mani dello sviluppatore, Utilizziamo questa tecnologia da tempo che consente agli sviluppatori di scegliere in modo intelligente quali risorse installare su quale dispositivo stanno giocando. Quindi la flessibilità è nelle mani degli sviluppatori per assicurarsi che siano presenti le risorse giuste.”

Ronald ha anche aggiunto che la tecnologia è pronta per consentire agli sviluppatori di scegliere quali risorse di un gioco vogliono installare per ridurne le dimensioni, ma se ciò accada o meno dipende interamente dagli sviluppatori stessi.

Xbox Series S sarà disponibile dal 10 novembre.

Fonte: IGN