Halo Infinite sarebbe dovuto essere il titolo principale della lineup di lancio per Xbox Series X / S, ma Microsoft ha rinviato il gioco al 2021 a causa dell’impatto di COVID-19 e del lavoro da casa. È una grande perdita, poiché sarebbe stato il primo gioco di Halo dal 2001, quando venne rilasciato il primo capitolo, ad uscire in contemporanea ad una console Xbox totalmente nuova.

Ma in una dichiarazione al New York Times, la portavoce di Xbox Cindy Walker ha minimizzato il rinvio di Halo Infinite. Walker ha detto che Microsoft ovviamente avrebbe voluto avere Halo Infinite pronto per il lancio di Xbox Series, ma nonostante il rinvio, Walker rimane fiduciosa del fatto che ci saranno abbastanza giochi disponibili al lancio per incoraggiare le persone ad acquistare le piattaforme.

“Avere Halo al nostro lancio sarebbe stato fantastico, ma non dipendiamo da enormi titoli esclusivi per promuovere l’adozione della console”, ha detto Walker. “I nostri giocatori avranno migliaia di giochi di quattro generazioni di Xbox disponibili il giorno del lancio delle console.”

Le “migliaia” di giochi a cui si riferisce Walker provengono dal supporto della retrocompatibilità per i giochi Xbox, Xbox 360 e Xbox One originali, ma oltre a quelli in realtà e ad esclusive di terza parte non c’è molto in termini di titoli first-party, il cui lancio di molti è pianificato per il prossimo anno.

Xbox Series X e Xbox Series S saranno disponibili il 10 novembre.

Fonte: NY Times