Nel corso di questo pomeriggio Nintendo e Monolith Soft hanno tenuto il preannunciato Direct di Xenoblade Chronicles 3. Durante la diretta, durata una ventina di minuti, i due team hanno mostrato un lungo trailer e tanto gameplay dell’RPG. Si passa dai personaggi principali al mondo sconfinato di Xenoblade Chronicles 3, e non mancano sguardi alle battaglie, alle classi, agli eroi e al potere degli Uroboros.

Per essere più precisi, la presentazione ha dato ampio spazio ai seguenti aspetti :

  • L’esplorazione di un mondo sconfinato: Aionios è un mondo vastissimo, ricco di scenari mozzafiato. Per rendere più agevoli gli spostamenti, i luoghi visitati vengono salvati come punti di riferimento a cui è possibile tornare rapidamente. Inoltre, i giocatori potranno scegliere se esplorare il mondo liberamente o attivare una funzione di navigazione che li guiderà alla loro prossima destinazione. Nel corso della loro avventura si imbatteranno in ambientazioni surreali e in una variegata fauna selvatica. E proprio come il mondo che abitano, le creature di Aionios spaziano dal docile al pericoloso. Alcune, come Krenolur il Diabolico, non faranno niente per nascondere la loro natura ostile.
  • Le Tecniche: quando la squadra è impegnata in battaglia può sfruttare potenti abilità, chiamate Tecniche, per assicurarsi la vittoria. Alcune di queste Tecniche possono far cadere a terra i nemici, altre infliggono più danni in base alla posizione di chi le esegue e altre ancora consentono addirittura di curare i compagni. Combinando più Tecniche con spettacolari Assalti di gruppo è possibile abbattere anche il più coriaceo dei nemici. Man mano che ottengono esperienza sul campo di battaglia, i membri della squadra possono imparare potenti Tecniche magistrali e Tecniche di fusione per attacchi ancora più letali.
  • Punti di riposo e missioni: mentre esplorano Aionios, i giocatori possono scalare scarpate, risalire dune, attraversare crepacci con l’aiuto di corde e persino solcare i mari. La posta in palio è alta, ma è sempre possibile procedere al proprio ritmo e fermarsi in una delle tante colonie per fare acquisti, rifocillarsi, incontrare gli abitanti del luogo e accettare missioni. Nei punti di riposo disponibili nelle colonie, e in vari altri luoghi, i giocatori potranno scoprire di più sulla vita di Noah e dei suoi amici. Inoltre, utilizzare i materiali raccolti per cucinare o fabbricare gemme potenzierà varie abilità. Le colonie sono anche il luogo ideale per rilassarsi prima di andare alla scoperta di nuove ambientazioni o affrontare il prossimo gruppo di nemici.
  • Le classi: ogni membro della squadra ha una sua classe che ne influenza il comportamento in battaglia. Lo Spadaccino è un personaggio offensivo ben bilanciato, ma ci sono anche tante altre classi specializzate, per esempio, nel curare gli alleati, nella difesa o nel mettere a segno potenti colpi. I giocatori possono cambiare liberamente il personaggio che controllano in battaglia e modificarne la classe in base a quella degli alleati. Prendersi del tempo per familiarizzare con le varie classi permette di creare una squadra ben assortita.
  • Gli Eroi: nel corso delle loro avventure in Xenoblade Chronicles 3, i giocatori guideranno una squadra composta da sei personaggi, ma valorosi abitanti di Aionios chiamati Eroi possono unirsi a essa come settimi membri. Sul campo di battaglia è possibile utilizzare un solo Eroe alla volta, ma i giocatori possono sostituirlo a piacimento. Questi Eroi hanno anche classi uniche, come Comandante guardiano, Incursore e Medico di guerra, che gli altri membri della squadra possono assumere una volta che l’Eroe si è aggiunto a loro. Man mano che reclutano Eroi, i giocatori accresceranno la combinazione di classi e Tecniche a loro disposizione, aprendosi nuove opzioni strategiche.
  • Gli Uroboros: fondendosi in battaglia, tramite la Sintonia, due personaggi della squadra possono assumere una potentissima forma chiamata Uroboros. Ottenendo punti in battaglia, i già forti Uroboros possono diventare ancora più letali. Gli Uroboros possono anche partecipare agli Assalti di gruppo insieme al resto della squadra.
  • Compatibilità con gli amiibo: Xenoblade Chronicles 3 è compatibile con le statuette amiibo. Utilizzando un qualsiasi amiibo compatibile sarà possibile ottenere oggetti utili da usare nel gioco. L’amiibo di Shulk, invece, darà alla spada di un personaggio che utilizza la classe Spadaccino di Noah l’aspetto della Monade, la celebre arma del primo Xenoblade Chronicles.

Nintendo e Monolith hanno inoltre annunciato un Pass di espansione a pagamento. Disponibile per il pre-ordine da oggi a 29,99 euro, dal lancio del gioco fino alla fine del 2023, i giocatori potranno ottenere contenuti aggiuntivi, che saranno pubblicati in quattro pacchetti distinti, per rendere ancora più avvincenti le avventure ad Aionios. Tra i contenuti in questione troviamo oggetti utili, nuovi costumi e nuove varianti di colore per l’abbigliamento, sfide, nuove missioni, nuovi Eroi e nuovi contenuti per la storia.

Xenoblade Chronicles 3 uscirà su Nintendo Switch il 29 luglio.