Il primo aprile 2019, Ryu Ga Gotoku Studio, il team di sviluppo dietro alla serie di Yakuza, ha fatto uno scherzo al mondo con un reveal del gameplay di Yakuza: Like a Dragon, che mostrava il gioco come un RPG a turni. In realtà, lo scorso aprile, il titolo era ancora un action, e si è trasformato poi in quello che è stato mostrato come Pesce d’Aprile.

Come puoi vedere dal filmato allegato qui sotto, il protagonista Ichiban Kasuga si fa avanti per affrontare alcuni teppisti di strada con un nuovissimo sistema di gioco basato su elementi RPG e a turni, diverso dagli altri capitoli della serie. Come è stato rivelato in seguito, il reveal del gameplay è stato pensato per essere un semplice scherzo, ma è poi diventato realtà.

In un video documentario di Archipel, il creatore della serie Yakuza Toshihiro Nagoshi ha parlato proprio di questo, spiegando che Yakuza: Like a Dragon è diventato un RPG a turni in seguito all’enorme successo e all’apprezzamento di questo video realizzato come pesce d’aprile.

“All’inizio abbiamo detto quasi scherzando che avremmo fatto un gioco di ruolo”, ha ricordato Nagoshi. “Abbiamo pubblicato un video di pesce d’aprile. Molte persone pensavano che stessimo già realizzando un gioco di ruolo a quel punto. All’epoca era però ancora un action. Da lì, il video è stato accolto positivamente, abbiamo improvvisamente cambiato completamente direzione. Abbiamo iniziato a trasformarlo in un gioco di ruolo.”

Per un semplice scherzo, dunque, Yakuza: Like a Dragon è diventato quel che conosciamo oggi, e i fan ne sono entusiasti.